Locazioni brevi – La nuova disciplina dal 01.06.2017

Dal prossimo 1° giugno 2017 entra in vigore la nuova disciplina sulle locazioni brevi, che prevede:

  • l’obbligo per gli intermediari di comunicare i contratti  conclusi tramite  il  loro intervento,
  • di applicare una ritenuta del 21% sui pagamenti ricevuti.

Con la nuova disposizione l’Agenzia delle Entrate si propone di combattere l’evasione in un settore, come quello delle locazioni brevi, (case vacanza, affitti brevi) considerato che  finora era impossibilitata ad effettuare gli opportuni controlli.

I contratti di locazione breve ( inferiore a  30  giorni) sono soggetti   alternativamente   all’imposta   ordinaria  Irpef   o   alla cedolare secca al 21%, su opzione e non  prevedono l’obbligo  di  registrazione.

Per approfondimenti sulla materia richiedere in Studio le circolari esplicative.

Dott. Giuseppe Castello

Related Posts